7/9/2015
Programma e menù serata Venerdì 25 Settembre 2015.

Venerdì 25 Settembre 2015 prima serata nella nostra nuova Sala Degustazioni in compagnia di Champagne Delamotte e Champagne Salon.

Questo il programma ufficiale dell’incontro.

Appuntamento dalle ore 19,00 per un aperitivo in Enoteca con Champagne Delamotte Brut.
Verso le ore 20,00 ci trasferiremo, per la prima volta, nella nuova Sala Degustazioni alla quale accederemo direttamente dall’Enoteca.
Ospite gradito della serata sarà l’amico Carlo Manina, responsabile per l’Italia dell’Azienda Ceretto, importatore esclusivo degli Champagnes e di tutti i vini che verranno serviti.
Carlo ci accompagnerà nella degustazione ragguagliando gli Ospiti circa le caratteristiche dei vini e delle aziende.
Altra presenza fondamentale e particolarmente gradita dai nostri “vecchi clienti” dell’Osteria Porta Mosa sarà quella della Mamma Anna che, per l’occasione, tornerà momentaneamente ai fornelli.

Di seguito il Menù della serata con i vini in abbinamento:

Antepasto
Culatello di Zibello DOP da nostra stagionatura del mese di Luglio 2013.
Champagne Delamotte Brut non millesimato

Primo piatto
Tagliatelle fatte in casa saltate con julienne di verdure di stagione brasate allo Champagne Delamotte Brut.
Champagne Delamotte Blanc de Blancs non millesimato

Secondo piatto
Tagliata di petti d’anatra Moulard al Pedro Ximenez.
Champagne Delamotte Blanc de Blancs 2007

A questo punto della serata è d’obbligo un brindisi inaugurale.
Per festeggiare degnamente questa nuova appendice dell’enoteca, altro non potevamo scegliere se non uno Champagne mitico.
Uno di quelli di cui spesso se ne sente parlare ma raramente lo si può trovare.
Signori, per voi Champagne Salon Cuvée S 1999

Uno straordinario Chardonnay in purezza prodotto a Le Mesnil-sur-Oger in soli 60.000 esemplari nelle sole annate ritenute idonee dallo chef de cave Michel Fauconnet.
Un solo vitigno, un grande vitigno, lo Chardonnay, un solo Cru, un Grand Cru, Mesnil sur Oger, un solo millesimo, solo se è un grande millesimo. E tutto ciò per circa tre annate ogni dieci a partire dagli anni folli che hanno contraddistinto un momento storico dove le esagerazioni, l’edonismo, il gusto capriccioso dei ricchi dell’epoca non ha saputo fare a meno di cercare la sublimazione del vino che più di ogni altro sottolinea i momenti di festa, di gioia, di trasgressione, di ricerca di felicità: lo Champagne.

Questo sarà il nostro regalo!

Dessert
La Torta di nocciole prodotta dallo chef Enrico Crippa del Ristorante Piazza Duomo di Alba (tre stelle Michelin) con Crema di Nocciole, Tarufi di cioccolato e Torrone delle Langhe ai Pistacchi. Don P. X. Pedro Ximenez 2012

Grande attenzione verrà riservata anche all’acqua.
Si! All’acqua. Sarà prestigiosa anche quella.
Chateldon, un’acqua che sgorga effervescente naturale nell’omonimo paesello situato nei pressi della Valle della Loira.
Thonon, un altro piccolo villaggio appena sotto il Lago di Ginevra, nell’Alta Savoia, ci offre l’acqua gemella, minerale naturale, contraddistinta da grande leggerezza ed equilibrio.
Ideale accompagnamento per i cibi.
Un’ultima cosa; il pane, in tutte le sue forme e la pasta fresca, verranno prodotti da Mamma Anna.

Solamente venti posti disponibili.

Per prenotazioni: Enoteca Catullo tel. 0372.32077

Powered by AlphaTeam