7/10/2015
Master Class Tomatin del 29 ottobre 2015.
Programma ufficiale della Master Class Tomatin del 29 ottobre 2015.

Ospiti Mr. Scott Adamson, brand Ambassador della Tomatin Distillery e Maurizio Cagnolati, importatore ufficiale per l'Italia.
Prima della degustazione verrà servita una Vellutata cremosa di pomodori con noci di Capasanta dell’Atlantico e crostino.
In abbinamento Domaine Cailbourdin Pouilly Fumé Les Cris 2011.

La Master Class esordirà con: Tomatin Legacy Highland Single Malt.
Quando la distilleria Tomatin fu fondata nel 1897, il luogo prescelto era perfetto e idilliaco. Tuttavia non c’era una forza lavoro locale essendo gli abitanti, pastori e allevatori di bestiame, sparsi nel vasto territorio.
La società diede allora il via ad un progetto di costruzioni per ospitare la propria forza lavoro. Da quel momento la distilleria è stata al centro della comunità e la comunità al centro della distilleria.
Questa eredità è continuata. Tomatin è una delle poche distillerie a fornire, ancora oggi, una casa ai propri dipendenti.
Legacy, letteralmente eredità, è stato creato per onorare questa tradizione.
Invecchiato in una combinazione di ex Bourbon Barrels e legni nuovi è imbottigliato a 43%.
Al palato risulta leggero e delicato con una dolcezza di caramella condita da sentori di pino. Sorbetto al limone, ananas e mela verde con un tocco di pan di Spagna appena sfornato.
Sarà l’unico Whisky della serata ad essere servito a bassa temperatura.

Il secondo Whisky in degustazione sarà: Cù Bòcan Batch 1 Highland Single Malt.
Leggermente torbato, titola 15 ppm di polifenoli.
Maturato in una combinazione di botti nuove, ex Bourbon ed ex Sherry.
Non filtrato a freddo è imbottigliato a 46%.
L’impatto iniziale rammenta il cocco e la panna con alcune note botaniche di prezzemolo e coriandolo. Il fumo emerge subito dopo, ma solo per sfiorare il naso.
A seguire, un mix di lime, pompelmo e mandarino con ricche note di mandorle e semi di anice.
Al palato risulta inizialmente leggero come una piuma seguito da un fumo mielato e mandorle tostate.
Ricco di spezie, chiodi di garofano, cannella e anice stellato. Ricordi di caffellatte con scaglie di cioccolato. Finale leggero con un accenno di fumo dolce.

Passiamo alla terza bottiglia: Tomatin 14 Years Old Highland Single Malt.
E’ il primo Port finish mai realizzato da Tomatin. Rimasto a maturare in ex Bourbon casks per 13 anni, ha concluso l’invecchiamento con un ulteriore anno esclusivamente in port pipes.
Imbottigliato a 46%.
Non filtrato a freddo e senza addizione di coloranti.
L’aroma riconduce al melone, piccoli frutti a bacca rossa, mele cotte. Ricco di nuances di caramello, burro, miele e cioccolato fondente dal gusto amaro.
Al palato pesche, albicocche, mango e prugna. Insieme di noci e Pecan.
Il finale è di una delicatezza infinita.

Quarto flacone: Tomatin 18 Years Old Highland Single Malt.
Si sale decisamente di livello!
Per la maturazione di Tomatin 18 Years Old vengono utilizzati due tipi di legni: Refill Hogsheads e Oloroso Sherry Butts.
Il distillato rimane ad invecchiare nelle due tipologie per un periodo che dura approssimativamente 15anni e 6 mesi. A questo punto il tutto viene miscelato e posto nuovamente ad invecchiare in Oloroso Sherry Butts per ulteriori 2 anni e 6 mesi.
E’ imbottigliato a 46% e non filtrato a freddo.
L’aroma è delizioso, ricorda lo Sherry dolce con sentore di mele fresche, cannella, vaniglia, sciroppo d’acero e un pizzico di fumo d’erica.
Al palato è morbido e mielato all’inizio con un contorno legnoso. Si sviluppa in bocca con una sensazione di agrumi e una traccia di cioccolato fondente.
Finale lungo e persistente. Morbido, dolce e asciutto.
Un grande, nobile distillato!

Quinto e sesto distillato: Tomatin Contrast Bourbon and Sherry Highland Single Malt.
Tomatin realizza una serie limitata chiamata CONTRAST che consente di confrontare gli effetti della maturazione in ex Sherry ed ex Bourbon.
Malti distillati nel 1973, 1977, 1988, 1991, 2002 e 2006 e lasciati a maturare esclusivamente in ex Bourbon e in ex Sherry sono stati assemblati separatamente.
Ciascuna espressione è stata imbottigliata a 46% in bottiglie da 35 cl.
Non filtrati a freddo e senza addizione di coloranti sono presentati in un cofanetto contenente le 2 bottiglie. Sono stati realizzati in totale 5,400 cofanetti.
In questo caso non vi anticipo alcun commento. Sarà troppo divertente la degustazione comparata di questi ultimi due Tomatin.

Slainte!

Powered by AlphaTeam