PORT ELLEN 1979 SIGNATORY 23 Y. REL. 2003 MALT W.  -   cod. 00001389
Categoria: Whisky
Prezzo: non disponibile
Disponibilità: 1
Contenuto: 0,70 lt.
Confezione: 1
Località: Scozia-Isle of Islay
Produttore: Port Ellen Distillery


Chiedi informazioni sul prodotto

 
Come Bowmore, così anche Port Ellen è un grazioso villaggio sviluppatosi in tempi antichi intorno ad una distilleria fondata nel 1825 da Alexander Kerr MacKay, coadiuvato da Walter Campbell.
La distilleria visse i primi anni tra mille difficoltà finanziarie che sfociarono, nel 1836, con il passaggio di proprietà nelle mani di John Ramsay.
Questi era un noto personaggio dell’industria della Scotch del tempo, oltre ad essere delegato parlamentare per Stirling e Presidente della Camera di Commercio di Glasgow.
Dotato di grande intuito, fu pioniere dell’esportazione del Whisky verso gli Stati Uniti, con importanti carichi trasportati direttamente dalla distilleria ai porti americani.
La sua distilleria fu la prima ad adottare lo Spirit Safe, la cassetta in vetro sigillata per il controllo della qualità dell’alcool, adottata ufficialmente dalle dogane e dazio (Custom and Excise) diversi anni dopo.
Fu sempre John Ramsay che persuase il Governo a consentire che il Whisky in invecchiamento fosse esente da tasse.
Egli stesso invitò Robert Stein e Aeneas Coffey a portare avanti a Port Ellen una parte del lavoro di ricerca che diede origine all’alambicco brevettato.
Dopo la sua scomparsa, avvenuta nel 1892, l’attività passò a sua moglie Lucy che visse sino al 1906, anno in cui le redini passarono suo figlio Iain Ramsay.
Iain Ramsay, nel 1920, cedette l’azienda alla Buchanan-Dewars.
Nel 1925 la Buchanan-Dewars confluisce nel colosso Distillers Company Limited (DCL(.
Quattro anni dopo, nel 1929, cessa la produzione.
Dal 1930 la distilleria resterà inattiva sino al 1967, anno in cui si inizia una ricostruzione che porterà al raddoppio dei distillatori da due a quattro.
Nel 1973 venne installato un nuovo grande Drum Malting.
Nel 1980 la Regina Elisabetta visitò la distilleria ed in suo onore venne prodotto un imbottigliamento speciale a Lei dedicato.
Tre anni più tardi, nel 1983, la produzione venne nuovamente sospesa e il futuro della distilleria rimase in dubbio sino al 1987, anno in cui si decise la definitiva chiusura e smantellamento degli impianti di distillazione.
Port Ellen venne trasformata in un gigantesco impianto di maltazione, dotato di otto vasche di infusione e di sette tamburi di germinazione che, in virtù di un accordo firmato nel 1987 per tutelare il lavoro locale, fornisce malto a tutte le distillerie di Islay, Mull, Jura e non solo.

PORT ELLEN 1979 SIGNATORY VINTAGE 23 YEARS OLD SINGLE ISLAY MALT SCOTCH WHISKY BOTTLED 2003

Raro e datato imbottigliamento della collezioneSignatory Vintage.
Un esemplare molto raro.
Si tratta di un Port Ellen 1979.
Distilleria storica dell'Isola di Islay, senz'altro la più affascinante e ricca di suggestioni e leggende.
Come anticipato, Port Ellen fu chiusa nel 1983 e smantellata definitivamente nel 1990.
Dei suoi Whisky rimane solo qualche rarissimo barile nei bond doganali ed oggi, per poter gustare quei nettari, dobbiamo andare alla ricerca dei sempre più rari imbottigliamenti come quello che stiamo presentando.
Attualmente, della distilleria rimangono solo gli edifici che ospitano la più grande stazione di maltaggio di tutta la Scozia.
Ogni anno flotte di battelli provenienti da tutto il mondo, carichi di orzo da maltare, confluiscono nella baia di Port Ellen.
Quasi tutto il Whisky prodotto in Scozia riceve il malto da Port Ellen.
Questo fenomeno ha fatto si che la produzione degli ultimi anni si sia standardizzata ed il rischio è di avere degli Scotch Whisky privi di personalità.
Da qualche anno a questa parte, alcune aziende stanno riscoprendo la tradizione di maltare in proprio l'orzo per riacquisire quella personalità che li ha resi famosi nel corso dei tempi.
E' il caso di Bowmore, di Bruichladdich, di Ardbeg, di Springbank, tanto per citare le più famose.
Ovvio, che le distillerie appartenenti al gruppo Diageo, proprietaria di Port Ellen, difficilmente riprenderanno l'antica usanza.
Bando alle tristezze, torniamo alla descrizione della nostra bottiglia.
Port Ellen distillato il 16 Novembre del 1979.
Imbottigliato il 9 Settembre 2003.
Trattasi di Single Barrel corrispondente al numero 6776 dal quale sono state ottenute 616 bottiglie numerate.
La nostra corrisponde al numero 203.
Gradazione alcolica: 43% Vol.
Contenuto: 70 cl.
L’importatore dell’epoca era: VELIER srl Genova LIC UTIF 222

Powered by AlphaTeam