KAEFFERKOPF 2016 ALSACE GRAND CRU DOM. SICK DREYER  -   cod. 00001642
Categoria: Bianchi esteri
Prezzo: non disponibile
Disponibilità: 1
Contenuto: 0,75 lt.
Confezione: 1
Località: Francia-Alsazia
Produttore: Domaine Sick Dreyer Ammerschwihr


Chiedi informazioni sul prodotto

 
Mi piace ricordare che dal 1338 il territorio del Kaefferkopf viene citato nel catasto dell’Abbazia di Pairis ad Ammerschwihr; successivamente lo troviamo descritto in diverse opere e tesi datate XIX° e XX° secolo.
Nel 1931, i proprietari delle vigne iscritte nel comune di Ammerschwihr, forti della qualità e del successo commerciale dei loro vini, chiesero ed ottennero il riconoscimento da parte del Tribunale di Grande Istanza di Colmar la registrazione all’uso del nome “Kaefferkopf”.
Questo fatto risulta essere di gran lunga antecedente all’apparizione della denominazione Alsace Grand Cru e il Kaefferkopf, di fatto, è la prima denominazione riconosciuta come delimitazione giudiziaria a partire dall’anno 1932.
Sin da allora, i vignaioli hanno profuso il massimo impegno nel rispetto del territorio, della tradizione viticola e della ricerca della qualità dei loro vini; sforzi ricompensati dalla classificazione Alsace Grand Cru nel 2007.
Attualmente il vigneto si estende su di una superficie di 71,65 ha. ed occupa i versanti migliori di sei colline che circondano il villaggio di Ammerschwihr.
Le forti pendenze, che possono arrivare anche al 35%, e l’ottimo posizionamento, sono in grado di proteggere il vigneto dai venti freddi provenienti dai Vosgi e concorrere al lento maturare delle uve, salvaguardando al contempo una fresca acidità, costante e manifesta in tutti i vini del cru.
Con esposizione Sud-Est Est, a un’altitudine compresa tra i 250 e i 350 metri, Il Kaefferkopf, beneficia del microclima di Colmar, in grado di procurare un tasso di soleggiamento eccezionale accanto ad una piovosità molto scarsa.
I suoli bruni, ricchi in calcio e magnesio, contribuiscono fortemente alla percezione di mineralità dei vini, nonché all’apporto di struttura e complessità.
I vitigni autorizzati ad accedere alla denominazione sono i classici quattro: Riesling, Gewürztraminer, Pinot Gris e Muscat nelle varietà Muscat d’Alsace ed Ottonel.
L’elaborazione del vino esige l’obbligo all’osservanza delle regole trascritte in un severo disciplinare di produzione che comprendono il rispetto del territorio, il numero di gemme per ceppo, la densità d’impianto, l’altezza del fogliame, la data della vendemmia, obbligatoriamente effettuata a mano, il rendimento per ettaro, la maturità delle uve, l’igiene delle cantine, e non ultime, le pratiche enologiche.
Ma in che cosa si distingue il Grand Cru Kaefferkopf da tutti? E’ certo che quest’ultimo non è per nulla comparabile con gli altri vigneti classificati, non soltanto per la sua storia e la notorietà mondiale dei suoi vini, ma soprattutto unico tra i Grand Cru d’Alsazia a poter realizzare il cosiddetto “taglio bordolese” degli stessi.
Possibilità che i vignaioli di Ammerschwihr, precursori di questa antica pratica, hanno realizzato da sempre e in modo alquanto significativo.
L’assemblaggio è ottenuto combinando tra loro diverse quantità dei vini ottenuti dagli unici vitigni permessi e impiantati sul territorio, di cui, due obbligatori (Riesling e Gewürztraminer), e due facoltativi (Pinot Grigio e Muscat), i soli adatti all’elaborazione di un “vin de terroir”, che viene commercializzato con il suo nome primigenio di “Kaefferkopf”, avendo escluso qualsiasi menzione nell’etichetta circa la natura dei vitigni utilizzati.
Questa particolarità, ascritta al solo territorio occupato dal Grand Cru Kaefferkopf, rendono il vino unico e specifico in tutto il territorio Alsaziano!

KAEFFERKOPF 2016 ALSACE GRAND CRU DOMAINE SICK DREYER

Il Domaine Sick Dreyer si trova nel cuore del vigneto alsaziano, nel villaggio di Ammerschwihr a meno di 10 minuti da Colmar, proprio accanto alla città medievale di Kaysersberg.
Produttori di vino da oltre 450 anni, sono impegnati da sempre per estrarre il meglio dai loro terroir e delle loro vigne.
Questo Domaine è il solo a realizzare un assemblaggio di tutti e quattro i vitigni autorizzati nella denominazione Alsace Grand Cru!
Medaglia d'oro alla competizione Vignerons Indépendants de France 2018 il vino di Sick Dreyer si distingue per il suo profumo di mela elegante e delicato, e per i suoi aromi di spezie e uva spina.
La fine della bocca, persistente, è caratterizzata da aromi di pera affogata e bacche rosse.

Powered by AlphaTeam