BLU DI BAGNOLI SEL. NON TOCCATEMI IL FORMAGGIO  -   cod. 00001758
Categoria: Formaggi
Prezzo: non disponibile
Disponibilità: 1
Contenuto: variabile
Confezione: 1
Località: Italia-Veneto
Produttore: Selezione Non Toccatemi il Formaggio


Chiedi informazioni sul prodotto

 
BLU DI BAGNOLI

Alberto Marcomini, grande esperto di formaggi italiano, decise di produrre un formaggio caprino nel Nord Italia usando, come ingrediente, il Friularo Passito del Dominio di Bagnoli.
Il Friularo Passito del Dominio di Bagnoli è un vino rosso rubino dal sapore amabile tendente al dolce prodotto con almeno il 90% di Raboso del Piave ed il restante 10% da altri vitigni a bacca rossa, idonei alla coltivazione nella provincia di Padova.
Nasce così, quasi per caso, il formaggio Blu di Bagnoli.
Un formaggio di capra a fermentazione presamica cui viene inoculato in fase di lavorazione il Penicillium roqueforti (un fungo appartenente alla famiglia Trichocomaceae) che in fase di stagionatura sprigiona le nobili muffe dell'erborinatura.
Il formaggio in fase di affinamento viene avvolto in garze di cotone impregnate di vino Friularo Passito di Bagnoli di Sopra.
La forma, infine viene spolverata con frutti di bosco liofilizzati e fiori di malva.
Il blu viene stagionato per sei giorni e poi immesso in commercio: è un formaggio fresco.
Non è pensabile di farlo stagionare.
I lieviti del vino, associandosi alla fermentazione del lattosio che è prodotta dall'enzima lattasi presente nei batteri lattici, generano dei sapori molto forti che difficilmente possono essere tollerati da un consumatore medio.
E’ quindi consigliabile mangiarlo nel giro di pochi giorni dal termine della stagionatura.

Il prezzo si intende al chilogrammo.

Powered by AlphaTeam